Categoria: Istat

Più di 5 milioni milioni di persone, versano in povertà assoluta, oltre il 14% sono bambini!

La povertà assoluta è un dramma che attanaglia l’Italia. Nel 2021 sono in condizione di povertà assoluta poco più di 1,9 milioni di famiglie (pari al 7,5% del totale, dal 7,7% nel 2020) e circa 5,6 milioni di persone (9,4% come l’anno precedente). Secondo l’Istat, che ha diffuso le statistiche sulla povertà nel 2021, la povertà assoluta conferma sostanzialmente i massimi storici […]

L’inflazione aumenta del 6,8%.

A maggio l’inflazione aumenta del 6,8% su base annuale. Il carrello della spesa volta a più 6,7%. Sono 32 anni che l’inflazione non raggiungeva questi livelli. Mentre il carrello della spesa tocca vertici che non vedeva da 36 anni. Secondo i dati definitivi Istat sull’inflazione, a maggio 2022 l’indice dei prezzi al consumo aumenta dello […]

Inflazione ad aprile al 6%, carrello della spesa ancora su e aumenta il prezzo del cibo.

L’inflazione ad aprile aumenta del 6% su base annua, in rallentamento rispetto al 6,5% del mese precedente (e alle stime preliminari a più 6,2%) e diminuisce dello 0,1% rispetto a marzo. Attenzione però al carrello della spesa che vede i prezzi sempre molto alti. I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona […]

A novembre l’inflazione corre al 3,7%. Per i Consumatori sarà un massacro.

A novembre l’inflazione corre al 3,7% su base annuale. L’Istat rivede leggermente al ribasso le stime dell’inflazione ma i dati definitivi di novembre 2021 confermano comunque che l’inflazione corre, e con essa il carrello della spesa, e si porta su livelli che non si vedevano da anni. L’inflazione aumenta dello 0,6% su base mensile e del 3,7% […]

Prezzi: l’inflazione a livelli più elevati dal 2008. Rincari di +1.132,40 Euro annui a famiglia.

L’Istat aggiorna la corsa al rialzo dell’inflazione che, a novembre, si attesta al +3,8% su base annua. Da settembre 2008 non si registrava un livello così alto. Il carovita, conferma l’Istituto di Statistica, è sostenuto ancora una volta dalla crescita dei prezzi dei beni energetici: +30,7% a novembre. Accelerano anche i prezzi dei beni alimentari […]

Prezzi: l’inflazione sale al 3% su base annua, con ricadute di +894 Euro a famiglia.

L’Istat rivede al rialzo le stime di inflazione ad ottobre, rilevando una crescita del 3,0% su base annua e dello 0,7% su base mensile. Ancora una volta il tasso in forte crescita è da attribuire in prevalenza all’impennata dei prezzi dei beni energetici e, sulla spinta dell’aumento dei costi di produzione e di trasporto salgono […]

Inflazione: L’Istat rivede al ribasso le stime, ma comunque i prezzi rimangono al top dal 2012.

Istat rivede al ribasso il tasso di inflazione, che secondo i dati definitivi di settembre è al +2,5%, conservando comunque il triste primato del livello più elevato da novembre 2012. Un andamento dettato dalla forte crescita dei costi dei beni energetici, ci ricorda l’Istituto di Statistica, come se non avessimo già abbastanza presente gli incredibili […]

Inflazione: il tasso al +2,6%, al top da ottobre 2012.

L’Istat ha reso noto l’andamento dei prezzi nel mese di settembre, rilevando una corsa dell’inflazione il cui tasso si attesta all’2,6%, al top da ottobre 2012. A crescere in maniera più marcata sono i costi dell’abitazione e delle bollette (+9,7%), destinati ad aumentare ulteriormente alla luce degli ultimi aggiornamenti tariffari. Secondo i calcoli dell’O.N.F. – […]

Inflazione, ad agosto al 2,1%.

Ad agosto l’inflazione aumenta del 2,1% su base annua. Ed è un livello che non si vedeva da gennaio 2013. Secondo le stime preliminari dell’Istat, ad agosto 2021 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,5% su base mensile e del 2,1% su base annua (era +1,9% del mese […]

Istat: la fiducia dei consumatori in calo dimostra una persistente condizione di instabilità e disagio.

L’Istat ha pubblicato l’indice della fiducia dei consumatori che, dopo 8 mesi, torna a scendere: nel mese di agosto si stima una flessione da 116,6 a 11,2 punti. Un calo più che prevedibile, considerando che il Paese continua a vivere una fase estremamente critica. Le famiglie accusano un persistente disagio derivante, com’è ovvio, dalla prolungata […]